Navigare Facile

Cosa Vedere a Manduria

I luoghi d'interesse a Manduria

Manduria è una città d'arte ricca di monumenti religiosi e civili, nonché di un'area archeologica, che meritano di essere visitate, proponendo un itinerario culturale indubbiamente stimolante.

Qui di seguito proponiamo i più importanti.

Cattedrale
Detta anche Collegiata o Chiesa Madre, risale alla prima metà del XVI secolo ed è dedicata alla Santissima Trinità. E' sicuramente il monumento più rilevante di Manduria, sia dal punto di vista artistico, sia dal punto di vista storico.
All'esterno della Chiesa troviamo due cappelle, ognuna ornata da 5 tele realizzate intorno al ?700.

L'edificio è stato più volte rimaneggiato nel corso dei secoli, mantenendo sempre la sua struttura originaria, e durante il periodo rinascimentale è stata arricchita di tre portali.

Palazzo Imperiali
Situato nella piazza principale del paese, costruito nel 1719 sui resti del castello normanno di Casalnuovo, come segno di rinnovo urbanistico della città. Era la residenza della famiglia degli Imperiali e veniva utilizzato come casa per gli ospiti del principe, che cacciavano con lui.Il Palazzo è in stile barocco, con una particolare scalinata aperta sull'atrio; risulta incompleto nell' ala sud-est a causa della morte del principe.

Mura Messapiche
Mura difensive risalenti al V secolo a.C.; costituite da due cinte murarie per un perimetro complessivo di 2,2 km la prima, e di 3,3 km la seconda.

Fonte Pliniano
Situata nell'area archeologica del paese sorge il monumento di origine messapica, a poca distanza dalle mura.

Si tratta di una grande caverna naturale alta 8 metri, da cui si accede attraverso una scala. Al suo interno c'è una vasca, dove scorre l'acqua che proviene dalla fonte. La caverna prende il nome da Plinio il Vecchio, e veniva usato dai Messapi come luogo di culto.

Turismo a Manduria